Come la Scienza interpreta i rapimenti alieni e le visite extraterrestri

Sembra che gli psicologi abbiano messo a punto una serie di plausibili spiegazioni scientifiche relative a ipotetici incontri alieni sperimentati da un gran numero di persone apparentemente sane di mente .La credenza negli alieni è aumentata proporzionalmente con la nascita della moderna ricerca ufologica iniziata nel 1940 per poi raggiungere il suo apice negli anni 50. Basta ricordare l’anno 1947 quando venne dato il via a un classificato progetto militare che avrebbe avuto luogo all’interno dell’Air Force Base di Roswell New Mexico. Le testimonianze di strane luci lampeggianti capaci di piroettarsi in modo sincrono nel cielo, navicelle spaziali e incontri con il paranormale riflettono il crescente interesse della gente comune per tutto ciò che potrebbe avere qualcosa a che fare con la questione UFO come se, il fatto di sapere che c’e'”qualcosa là fuori” possa giovare come una sorta di panacea contro tutte le paure terrene che da sempre hanno accompagnato il percorso evolutivo della nostra specie . Tuttavia, molti psicologi ritengono che le abducion aliene non sono altro che il frutto della fervida immaginazione di alcune persone e che possono essere spiegate scientificamente senza dover ricorrere necessariamente a interventi extraterrestri. Il primo rapimento alieno risale al 1961 quando i coniugi Betty e Barney Hill , avevano sperimentato per la prima volta gli effetti del “tempo mancante ” o “ricordi perduti” dopo essere stati rapiti da Entità sconosciute . Le conseguenze dirette riscontrate in alcune vittime di abducion sono spesso la perdita di memoria, tempo mancante, e altre patologie come, sonnambulismo, incubi notturni e traumi psicologici.A seguito della loro esperienza, Betty e Barney sperimentarono anche seri e incurabili problemi psicologici ai quali nessuna terapia sembrò sortire effetto.Alterazione della personalità. Una spiegazione è che quando le persone affermano di aver avuto un’esperienza di abducion, probabilmente potrebbero aver mal interpretato e distorto eventi reali confondendoli erroneamente con quelli immaginari. Ecco il motivo per cui gli scettici particolarmente critici su ipotetici incontri alieni, spiegano il fenomeno abducion in termini di processi caratteriali, psicologici e della personalità.Tuttavia, una caratteristica spesso associata ad esperienze di abduction è la particolare propensione a giocare di fantasia visto che tali traumatiche esperienze potrebbero derivare da una particolare personalista del paziente e dalla sua propensione a cancellare i ricordi poco piacevoli.offrendoci un caffe’contribuirai a mantenere in vita questo Blog




Leggi la notizia completa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: