Formule magiche misteriose scoperte su un foglio di oro e argento

La magia, qualcosa con innumerevoli sfaccettature, che riecheggia e suscita particolari emozioni, che ci trascinano in modi fantastici e inesplorati. Modificare la realtà circostante usando la magia per alcuni è pura follia, ma nell’antichità molte erano le scuole di pensiero e circoli molto ristretti, che insegnavano pratiche magiche segrete agli adepti, iniziandoli ad un mondo segreto che avrebbe completamente cambiato la loro concezione della realtà. Molti sono i reperti archeologici strettamente correlati a pratiche magiche, e trovarne uno con delle misteriose formule magiche impresse, deve essere alquanto emozionante.
Le formule magiche incomprensibili
La serie di tavole di oro e argento hanno delle iscrizioni con simboli sconosciuti, su cui i ricercatori sono a lavoro. Probabilmente gli strani simboli non verranno mai decifrati completamente, ma gli archeologi sono sicuri si tratti di formule magiche. “Si leggono chiaramente i nomi di alcuni demoni della zona che oggi corrisponde alla Siria”, ha dichiarato l’archeologa Ilija Dankovic. Le lamine sono state incontrate all’interno di un amuleto.
 

 
Nell’antichità, la magia era qualcosa di “normale”, poter influenzare gli eventi della vita e della quotidianità, era perfettamente lecito. Meno comune era invece l’evocazione e il controllo di creature demoniache, che solo i maghi esperti potevano eseguire. Poi con l’avvento della tecnologia e il “progresso”, queste sono diventate pratiche dimenticate. Oggi chi si professa “mago” con alta probabilità è una ciarlatano (soprattutto se vi chiede dei soldi), ma questo non significa che la magia non continua ad esistere. Basta cercare nei posti giusti.
L’articolo Formule magiche misteriose scoperte su un foglio di oro e argento sembra essere il primo su Mystery News.




Leggi la notizia completa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: