Inversione dei poli terrestri: ecco quando avverrà

Un’indagine condotta da scienziati statunitensi ha determinato con che periodicità avverrebbe l’inversione dei poli magnetici terrestri. Non è certo una bufala raccontata dal vicino di casa, infatti lo studio è consultabile presso il famoso sito di pubblicazioni scientifiche arXiv. Gli scienziati hanno dimostrato che il fenomeno di inversione dei poli avverrebbe ogni 26 milioni di anni. Così che, il nostro pianeta sarà nuovamente testimone del fatidico evento tra 25 milioni di anni. Per arrivare a tale conclusione gli scienziati hanno elaborato dati paleomagnetici e geocronologici degli ultimi 375 milioni di anni. Prima, si credeva che questo tipo di fenomeno avvenisse “solo” ogni 16 milioni di anni ed era attribuito a flussi di magma in movimento sotto il manto terrestre.
 
L’importanza dell’inversione dei poli
Ci sono state in passato spesso, molte profezie e falsi miti che parlavano dell’inversione magnetica e che volevano la fine del nostro pianeta. L’unica cosa vera in questo, era il fatto che, con l’inversione dei poli magnetici, la radiazione cosmica si avvicinerebbe alla superficie creando un ambiente sfavorevole alla vita. Per fortuna di tutti, non c’è motivo di preoccuparsi per il momento, dato che manca ancora moltissimo prima che questo avvenga.
L’articolo Inversione dei poli terrestri: ecco quando avverrà sembra essere il primo su Mystery News.




Leggi la notizia completa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: