Quando un forestale scoprì una base aliena abbandonata in Russia

Alcuni ufologi russi, nel cercare sul terreno tracce di carburante lasciate da missili balistici, si sarebbero imbattuti con i presunti resti di un’intera piattaforma adibita al lancio di astronavi aliene.
Il territorio della Russia è così sconfinato che tuttora risulta in gran parte inesplorato e ciò è dovuto all’impossibilita’ degli scienziati di accedere fisicamente in tutti quegli angoli




Leggi la notizia completa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: