Una strana sostanza tubolare individuata lungo le coste australiane

Nonostante questo mondo alieno sia relativamente accessibile rispetto ai pianeti del nostro sistema solare, le profondità più oscure degli oceani rimangono praticamente inesplorate rappresentando la frontiera finale per le future scoperte scientifiche. Ciò ci porterebbe a confrontarci con un autentico mondo alieno in cui vivono bizzarre creature a noi del tutto sconosciute. Coprendo il 70% della superficie terrestre, gli oceani rappresentano il più grande habitat naturale del mondo, anche se solo l’1% dei fondali marini è stato esplorato dai biologi marini. Una strana massa tubolare è stata scoperta pochi giorni fa dal subacqueo Jay Winks.La strana sostanza gelatinosa che misura oltre tre metri di lunghezza ha sconcertato i biologi che tutt’ora stanno esaminando le foto ei video forniti dal subacqueo. Secondo gli esperti, questa luminosa massa di colore rosa potrebbe essere un gigantesco raggruppamento di uova. Rebecca Helm, una specialista di meduse dell’Istituto oceanografico di Woods Hole, nel Massachusetts, ha suggerito che i brillanti puntini rosa che a volte si deformano sotto forma di linee intorno al tubo principale potrebbero essere le uova depositate da un calamaro gigante. Queste conclusioni sono solo teoriche visto che i ricercatori le hanno formulate basandosi esclusivamente sul contenuto delle immagini catturate dal subacqueo.




Leggi la notizia completa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: